Scuola primaria

La scuola primaria fa parte del primo ciclo d’istruzione, ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo della personalità del bambino, considerando e rispettando le differenze individuali, promuovendo l’apprendimento di capacità logiche, critiche, matematiche, scientifiche di base, di mezzi di espressione e comunicazione, compresa una prima competenza in almeno una lingua dell’Unione Europea (inglese).  

La frequenza alla scuola primaria è obbligatoria per una durata di cinque anni, per tutti i bambini italiani e stranieri che abbiano compiuto sei anni di età entro il 31 dicembre di ogni anno.
Possono, inoltre, essere iscritti alla scuola primaria, su richiesta delle famiglie, le bambine e i bambini che compiono sei anni entro il 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento. Maggiori dettagli sono rintracciabili sul sito
https://www.miur.gov.it/scuola-primaria.

La scuola primaria promuove nel corso dei cinque anni, oltre alla preziosa didattica, la capacità di relazione e socializzazione insieme ai principi fondamentali della convivenza civile, la capacità di organizzazione dello studio individuale e gruppale, la capacità di orientamento spazio-temporale. Tali competenze gettano le prime basi per le cosiddette “competenze trasversali”, tasselli fondamentali nella costruzione di un percorso di sviluppo nell’arco di vita del bambino che, con un filo rosso, lega ogni ciclo di istruzione in termini orientativi fino all’ultima tappa del processo di apprendimento, ovvero il mondo del lavoro.

Qui sotto potrete consultare il motore di ricerca per visualizzare le scuole primarie presenti sul territorio e i relativi progetti di orientamento e/o di continuità previsti.

Cerca una scuola o un'istituto d'istruzione